04 Mar 2020

Indicazioni per la sicurezza del carrellista

Con questo articolo vogliamo vedere insieme quello che c’è da sapere sulla guida del carrello elevatore, dando indicazione importanti per guidare in sicurezza il muletto.

Le indicazioni generali per la conduzione dei carrelli elevatori sono:
• rispettare una velocità di sicurezza che non sia superiore a 25 Km/h;
• utilizzare la cintura di sicurezza del sedile;
• avere le forche o altri accessori per il sollevamento completamente abbassati quando il carrello è parcheggiato;
• aver frequentato un corso di formazione della durata minima di 12 ore ed essere in possesso di patente per il muletto con regolare attestato di abilitazione.
• aver ottenuto l’idoneità sanitaria alla mansione specifica.

Inoltre, prima di iniziare il lavoro il carrellista deve fare alcuni controlli e verifiche:
• se si tratta di un mezzo con gomme pneumatiche, controllare che esse siano in buone condizioni e opportunamente gonfiate;
• assicurarsi che le forche siano correttamente posizionate e agganciate alla piastra porta forche;
• controllare che sui carrelli termici ci sia carburante e l’antigelo durante la stagione invernale;
• verificare il livello dell’olio nei vari organi e che il filtro dell’aria sia perfettamente pulito;
• controllare che sui carrelli elettrici la batteria sia caricata e sistemata;
• controllare il buono stato dei freni, l’efficienza del freno a mano e che non ci sia alcun rumore anomalo nella parte meccanica”.

I DIVIETI PER I CARRELLI ELEVATORI

I carrelli elevatori non devono essere guidati:
o senza autorizzazione e regolare patentino del muletto;
o su percorsi che non siano stati precedentemente approvati;
o con carichi che non rispettino gli standard di sicurezza;
• frenati bruscamente se non necessario e guidati in maniera pericolosa;
• utilizzati per:
o sollevare carichi oltre il carico massimo ammissibile;
o sollevare un carico poco bilanciato;
o sollevare un carico utilizzando un solo braccio della forca;
o circolare con le forche sollevate oltre un’altezza nominale di 150mm, con o senza carico;
o trasportare persone, se non con carrelli specificatamente adibiti a tale scopo, sui rimorchi con o senza freni, sugli attacchi, o sulle forche;
o trainare o spingere un vagone o un altro veicolo, se non con carrelli specificatamente adibiti a tale scopo, a meno che non venga utilizzato un sistema sicuro progettato da una persona competente;
o depositare merci metalliche in punti da cui potrebbero cadere sulle batterie dei carrelli elettrici;
• lasciati su vie di circolazione;
• lasciati incustoditi con la chiave di accensione inserita.
Inoltre, è necessario prestare la massima attenzione alla guida di un carrello:
• su terreno scivoloso;
• in aree in cui sia presente materiale di scarto;
• nei pressi o in corrispondenza di passaggi utilizzati dal personale;
• nel girare dietro angoli dove la visibilità sia fortemente ridotta;
• in posti con altezza libera generalmente limitata;
• su passerelle, su fossi o altri spazi aperti”.

GHETTI CONSULTING organizza corsi di formazione per ottenere il patentino del muletto a Firenze, Prato, Calenzano, Pisa e Arezzo e rilascia regolare attestato di abilitazione.